Il virus Corona (COVID-19) influenzerà l'IPO delle carte SBI?


Risposta 1:

L'attuale svendita del mercato è in risposta al panico e non è razionale.

Corona Virus è una minaccia per l'economia globale, ma avrà un impatto su industrie molto selettive in India che sono fortemente dipendenti dalle importazioni dalla Cina.

Settori come l'elettronica, i farmaci generici, la plastica, i prodotti chimici ecc. Avranno un effetto considerevole in quanto vi sarà un rallentamento dell'industria cinese e delle esportazioni cinesi. Inoltre le persone saranno anche scettiche nell'utilizzare materie prime cinesi nella produzione.

È stato anche riferito che i lavoratori si rifiutano di lavorare e assemblare prodotti elettronici in India poiché i componenti provengono dalla Cina. Quindi queste sono le imprese che hanno un effetto considerevole nel lungo periodo.

Venendo alle carte SBI IPO, le valutazioni e le prospettive di crescita sembrano interessanti e c'è un caso in cui persone e istituzioni hanno iniziato a liquidare le loro posizioni nell'industria elettronica, farmaceutica e chimica, quindi sono seduti su un mucchio di soldi.

Nelle ultime sessioni sono stati liquidati dai mercati indiani circa 10 centinaia di migliaia di migliaia di capitali. Questo capitale sta aspettando a margine che le prospettive future dell'economia globale siano chiare con gli effetti di Corona Virus e che sarebbero poi ricollocate sui mercati.

Quindi, una volta terminata questa frenesia di sell-off, le buone azioni bancarie e di consumo saranno testimoni di una ripresa mentre le persone e le istituzioni si allontaneranno dalle altre azioni colpite dal commercio cinese.

SBI Cards IPO ha quindi un potenziale vantaggio solo quando è quotata e anche quando inizia a negoziare attivamente sul mercato.

Spero che sia di aiuto.