I sintomi del coronavirus sembrano simili all'influenza o al raffreddore. C'è una possibilità che il numero di casi sia sovrastimato da un errore per altre malattie?


Risposta 1:

Le cifre ufficiali sono "casi confermati" che dovrebbero significare che è stato eseguito un test per il virus. Senza questo non potrebbe essere distinto da un brutto caso di influenza.

Il che a sua volta significa che i casi sono quasi sicuramente sottostimati a causa della carenza di kit di test o di personale per amministrarli ed elaborarli. Qualcuno che semplicemente va a letto e migliora qualche giorno dopo probabilmente non sarà stato testato, o addirittura segnalato malato, in un posto come Wuhan in cui i servizi medici sono estesi ai limiti con casi gravi e critici.