Come posso proteggere il mio animale domestico (cane) dal coronavirus?


Risposta 1:

Di norma non dovrebbe esserci alcuna preoccupazione che sia presa caso per caso e dipende dalla regione in cui vivi! L'unico modo è ingerire materia fecale contaminata! Il nuovo ceppo non si trasmette affatto, l'unico caso è quello di Hong Kong ed è perché il virus è entrato nel passaggio nasale del cane ed è importante notare che qui il cane non ha mostrato assolutamente segni di malattia! L'isteria sollevata da voci e disinformazione ha causato la morte di innumerevoli animali senza motivo! Esiste un vaccino per cani e gatti che viene somministrato solo in alcune aree! Dove il rischio è alto!


Risposta 2:

Non ti preoccupare. Il tuo cane non può contrarre quest'ultimo Coronavirus o COVID-19. Né può un gatto. Esiste un precedente ceppo di un coronavirus che colpisce i cani, ma questo nuovo è completamente diverso. Il tuo cucciolo è al sicuro.

Ciò che è una buona idea è non permettere alle persone di starnutire o sputare sul tuo cane. Ovviamente è sempre una buona idea.

È utile conoscere informazioni accurate. Questa è la migliore cura preventiva per i nostri cani e per noi stessi.


Risposta 3:

Se stai parlando di COVID-19, non è necessario.

Si ritiene che il nuovo coronavirus SARS-CoV-2, che causa la malattia Covid-19, abbia avuto origine nella fauna selvatica e sia stato trasmesso agli esseri umani attraverso un mercato di animali vivi a Wuhan, in Cina.

I cani possono contrarre determinati tipi di coronavirus, come il coronavirus respiratorio canino, ma si ritiene che questo coronavirus specifico (COVID-19) non costituisca una minaccia per gli animali domestici e, dal 01 marzo 2020, nessun animale negli Stati Uniti è stato identificato con COVID-19.

Il CDC afferma che il nuovo coronavirus non è trasmissibile a cani e gatti.

L'OMS riferisce inoltre che non ci sono prove attuali che cani, gatti o altri animali domestici possano contrarre o diffondere COVID-19 tra di loro o agli esseri umani.

I virus che gli animali si diffondono tra loro sono geneticamente distinti dai virus umani.

Questa distinzione genetica rende estremamente difficile per gli esseri umani e gli animali domestici passare le malattie tra loro. L'eccezione è il virus della rabbia, che è noto per essere trasmesso dai cani alle persone. Negli Stati Uniti, la rabbia è rara perché i cani devono essere vaccinati contro la rabbia.

Il cane di Hong Kong è l'unico caso noto in tutto il mondo in cui un animale domestico è risultato debolmente positivo per COVID-19 e gli scienziati sono scettici sull'accuratezza del test a causa della possibile contaminazione del campione.


Risposta 4:

Per molti anni esiste un vaccino efficace per il coronavirus canino, una malattia che causa lieve diarrea autolimitante. Tuttavia, penso che probabilmente stai chiedendo qualcos'altro. Il romanzo Coronavirus, che causa Covid-19 nell'uomo, per fortuna non ha alcun impatto sui cani. L'attuale pensiero di numerose agenzie statunitensi e internazionali per la salute umana e animale è che gli animali domestici NON vengono infettati dalla malattia e non possono trasmetterla. La ricerca è in corso, ma al momento non sembra che il tuo cane debba essere protetto. Le raccomandazioni attuali, per una grande cautela, sono che le persone infette da Covid-19 abbiano qualcun altro a prendersi cura dei loro animali domestici, se possibile.


Risposta 5:

Il tuo cane non è a rischio. Tuttavia, lo sei. Il modo in cui il tuo cane potrebbe essere influenzato non è da un'infezione diretta, ma se ti infetti e ti ammali troppo per prenderti cura del tuo animale domestico.

Se sei attualmente a rischio - sei stato esposto a qualcuno che è infetto, stai riscontrando sintomi - prova a fare il test e a ricevere un trattamento di supporto per te stesso. Prendi accordi per la cura dei tuoi animali domestici.