Come posso impedire a coloro che mi circondano di prendere decisioni per paura del coronavirus?


Risposta 1:

Domanda:

Come posso impedire a coloro che mi circondano di prendere decisioni per paura del coronavirus?

Non puoi.

Pensaci

: Se non riesci a controllare le azioni degli altri durante scenari non stressanti, come puoi controllarli quando quelle persone si trovano ad affrontare l'ignoto e operano in preda al panico e all'intuizione?

Scaviamo più a fondo

: Perché dovrebbero ascoltarti? Hai competenze o conoscenze interne che aiuteranno in qualche modo loro e la tua situazione condivisa? Conosci persone al potere che puoi contattare in caso di carenze o emergenze? Hai dimostrato la capacità di rimanere fresco sotto pressione e di guidare le persone in modo efficace in passato? Cosa porti al tavolo che dovrebbe farli considerare rispettando la tua leadership e / o il tuo giudizio?

Non cercare di sembrare troppo critico, interrogatore, ma questa domanda deve davvero essere un'autovalutazione. Sai, conoscendo i tuoi punti di forza e di debolezza, influenzare gli altri a mantenere la calma e seguire la tua guida durante le crisi? È un insieme di abilità che hai, ma che devi sviluppare ulteriormente? Stai semplicemente cercando di controllare gli altri e farli reagire e agire in modi che ritieni interessanti o calmanti per TE? Quelle domande che devi chiarire prima di cercare una guida esterna in merito.

Se sei un leader, allora puoi guidare e influenzare le persone. Se non lo sei, allora devi diventare uno, e questo richiede tempo e fatica. Se non hai interesse a spendere nessuno di questi, allora devi davvero valutare perché stai cercando di controllare le persone e gli eventi intorno a te senza prima ottenere gli strumenti e la credibilità per farlo.


Risposta 2:

"Il disastro ha provocato una pausa di 32 mesi nel programma navetta e la formazione del

Commissione Rogers

, una commissione speciale nominata da

Presidente degli Stati Uniti

Ronald Reagan

per indagare sull'incidente. La Commissione Rogers ha trovato la NASA

cultura organizzativa

e i processi decisionali sono stati i fattori chiave che hanno contribuito all'incidente, con l'agenzia che ha violato le proprie regole di sicurezza. I dirigenti della NASA conoscevano dal 1977 quell'appaltatore

Morton-Thiokol

Il design degli SRB conteneva un difetto potenzialmente catastrofico negli O-ring, ma non erano riusciti a risolvere correttamente questo problema. I dirigenti della NASA hanno anche ignorato gli avvertimenti degli ingegneri sui pericoli del lancio dovuti alle basse temperature di quella mattina e non sono riusciti a riferire adeguatamente questi problemi tecnici ai loro superiori. ”(Wikipedia)

Qualcuno dei precedenti sembra familiare? Dovrebbe. Le catastrofi sono avvenute perché le persone buone hanno fatto scelte sbagliate. Il buon senso, non era dove trovarlo. Ho visto lo sfidante decollare la mattina di martedì. 1/28/86. Non sono uno scienziato, ma ho una conoscenza scientifica. Mentre guardavo i preparativi, per esplodere, ero preoccupato per la bassa temperatura. C'erano ghiaccioli appesi alla navetta. Il mio pensiero era che avrebbero posticipato, devono, non è sicuro lanciarlo. No. Il piano era di decollare. Pensa a TUTTE le persone coinvolte. Basti pensare ai milioni di dollari spesi, alle ore di lavoro.

Indipendentemente dagli avvertimenti, indipendentemente dal buon senso, lanciamo quella ventosa!

Sì, è stato lanciato il Challenger. 73 secondi dopo, ………………. Il resto è storia.

Anche se posso simpatizzare con la propria delusione, quando un evento viene cancellato, capisco la necessità di farlo. Con tutto ciò che va in preparazione, per qualsiasi tipo di mostra o concorso, e sono stato lì, è estremamente frustrante, che l'evento venga annullato. Quando l'annullamento è dovuto a una situazione UNFORSEEN che potrebbe causare danni e / o morte ad altri, è la decisione più intelligente da prendere. Ignorare le peggiori possibilità, è conficcare la testa nella sabbia.

Non esiste una cura per un virus.

Non riesco a immaginare di vivere il resto della mia vita, sapendo che ero la ragione, 7 persone sono morte.

Ogni giorno sempre più incontri pubblici, per sport, sfilate, conferenze ecc., Sono stati cancellati. I college mandano gli studenti a casa, le scuole sono chiuse. Buone scelte, da brave persone che vogliono provare a rallentare la diffusione della malattia.