Come sopravvivono le persone dopo aver contratto il coronavirus (Covid-19)?


Risposta 1:

Riposando, mangiando e bevendo liquido. In alcuni casi, nemmeno rendendosi conto di averlo contratto.

Per la maggior parte, Covid-19 non è così letale. Agisce come un raffreddore o un'influenza, ma con un po 'più di enfasi sull'influenza sui polmoni. Come tale, per

maggior parte

umani sani, non ci sono problemi

sopravvivendo

(non importa come sia rappresentato nei media - ho visto un rapporto che lo descrive come "coronavirus fatale" ...).

Attualmente ci sono 3 problemi:

  • gli esseri umani che non sono sani (in termini di protezione dalle malattie simil-influenzali), come anziani e immuno-compromessi - sono più suscettibili all'impatto sui polmoni di questa variante di un coronavirus. Anche allora, non è molto più fatale dell'influenza normale per queste persone
  • è più contagioso. Ciò significa che molte più persone ne saranno temporaneamente interessate. Quindi, avere una gran parte della forza lavoro malata avrà un impatto sull'economia (e rendere più difficili le consegne, ecc.)
  • nessuno è del tutto sicuro di tutte le sue proprietà al momento (incluso quanto potrebbe mutare e dove fosse la sua fonte originale). Ma l'attuale tensione non è eccessivamente letale.

Quindi, per "sopravvivere":

  • se ce l'hai: riposati, mangia, bevi e non visitare altre persone finché non ti senti meglio
  • se il tuo paese ha in atto piani specifici, osserva quelli ...
  • in caso contrario: sii sensibile e osserva le normali pratiche di igiene (non tossire / starnutire sulle persone, lavarti le mani ecc.)
  • fai attenzione a visitare le persone anziane, specialmente con i bambini (poiché i bambini non sembrano essere così colpiti, ma possono essere altrettanto contagiosi)