La risposta della comunità aerea internazionale allo scoppio del coronavirus è stata adeguata? C'è di più che dovrebbero fare?


Risposta 1:

Le compagnie aeree sono state pesantemente colpite da COVIN-19 e stanno cercando di offrire offerte e tariffe ridotte per attrarre passeggeri. La maggior parte ha anche sospeso la tariffa di cambio prenotazione per accogliere i passeggeri. Nell'interesse della sicurezza dei passeggeri, tutti gli aeromobili vengono accuratamente puliti e disinfettati dopo ogni volo per mantenere un elevato standard di igiene. Il viaggio è un'area dell'economia facoltativa e non necessaria a meno che non sia per affari, quindi le compagnie aeree cercano di convincere i passeggeri che è sicuro volare con le loro azioni. Tutti i passeggeri che si imbarcano su un aereo sono sottoposti a scansione a temperatura e se sono presenti sintomi del virus, al passeggero non è consentito salire a bordo del volo. Le compagnie aeree sono molto attive nel loro approccio al virus.


Risposta 2:

Penso che stiano prendendo alcune buone misure. Il principale è che stanno finalmente pulendo gli aerei dopo i voli, il che è qualcosa che le compagnie aeree sono famose per non aver fatto. Purtroppo ci è voluto un evento come questo per far finalmente pulire e disinfettare le loro compagnie aeree. Inoltre, la rinuncia alle commissioni di modifica è notevole. Sembra che stiano cercando di essere proattivi e lo sono anche molti degli aeroporti, il che è positivo. L'ultima cosa che qualsiasi compagnia aerea o aeroporto desidera è un arresto a causa di un focolaio. Ciò costerebbe loro milioni e milioni di dollari. Quindi vale la pena fare i passi in più e sostenere costi extra per evitare che vengano prese misure molto più costose, come un arresto forzato.