Il vaccino antinfluenzale protegge dal coronavirus?


Risposta 1:

Non direttamente

I coronavirus e i virus dell'influenza sono diversi, sebbene possano causare sintomi simili. Un vaccino antinfluenzale non conferirà immunità contro un coronavirus, ma lo farà

può

impedirti di contrarre l'influenza e diventare più suscettibile a ulteriori malattie mentre il tuo corpo è indebolito.

Malattia di Coronavirus 2019 vs. influenza


Risposta 2:

No, neanche un pochino.

I vaccini funzionano dando al tuo sistema immunitario un'istantanea dell'aspetto di un agente patogeno, quindi se sei esposto alla cosa reale, puoi combatterlo prima che causi la malattia.

Un vaccino contenente influenza non fornirà protezione zero contro qualsiasi ceppo di Coronavirus (o qualsiasi altro virus, per quella materia), perché il "quadro" dell'influenza non assomiglia affatto al Coronavirus che si presenta - è un virus completamente diverso. È la stessa ragione per cui il vaccino contro il morbillo non protegge dalla poliomielite.


Risposta 3:

"Il vaccino antinfluenzale è utile se contraggete il coronavirus?"

Il vaccino antinfluenzale non ti aiuterà a evitare l'infezione da coronavirus COVID19, né effettuerà alcun tipo di "cura".

È comunque utile per aiutarti a eliminare l'influenza come fonte di infezione. Se ha avuto il vaccino antinfluenzale e sviluppa una grave malattia simil-influenzale, è improbabile che si tratti di influenza. Pertanto potrebbe essere COVID19.

Puoi proteggerti da questo virus attuale seguendo alcune precauzioni basilari:

Come proteggersi dal coronavirus


Risposta 4:

No, è un diverso ceppo virale. Si consiglia comunque di sottoporsi a un vaccino antinfluenzale per evitare di ottenere un doppio colpo da COVID-19 e dall'influenza. Le stime indicano che un vaccino COVID-19 efficace non sarà disponibile per un anno o più. Esistono diversi farmaci attualmente in fase di test in Cina che potrebbero mitigare alcuni pericoli del COVID-19, ma anch'essi non sono stati rilasciati, né un calendario pubblicato per il loro rilascio.

Un focolaio di coronavirus negli Stati Uniti è quasi inevitabile. Ecco come puoi prepararti.

In questo momento, i consigli sono se COVID-19 è vicino a te. Stare lontano da luoghi pubblici e folle. Indossa una maschera protettiva, proteggi i tuoi occhi. Non strofinare gli occhi, il naso o la bocca con la mano. Lavarsi spesso le mani con sapone / disinfettante, soprattutto se si utilizzano strutture pubbliche. Il virus può vivere sulle superfici per un massimo di 9 giorni. L'infezione nelle persone può durare fino a 24 giorni. (in precedenza si pensava che fosse di 14 giorni). Il virus muore a temperature superiori a 90 gradi F.


Risposta 5:

I coronavirus sono diversi dai virus influenzali (influenza) e COVID-19 è un ceppo appena scoperto, quindi non sappiamo esattamente quanto sia contagioso o chi sia a rischio e perché (

https://bit.ly/2vJIWIn

). Poiché è un nuovo ceppo, non abbiamo sviluppato un'immunità come abbiamo con altri virus influenzali e, al momento, non esiste un vaccino per COVID-19 ma gli scienziati sono nelle prime fasi di sviluppo di uno (

https://bit.ly/2Iojs6f

).

Il modo più efficace per prevenire il trasferimento di malattie è lavarsi le mani, in particolare le aree comunemente dimenticate come tra le dita. Sapone e acqua regolari sono tutto ciò di cui hai bisogno. Puoi usare disinfettanti per le mani purché siano composti per il 60% o più di alcol. L'Organizzazione mondiale della sanità (

https://www.who.int/

) contiene un elenco di domande comuni sul coronavirus nonché gli ultimi aggiornamenti sulla situazione e sugli sviluppi.

The American Centers for Disease Control and Prevention (

https://www.cdc.gov/

) raccomanda il seguente approccio in cinque passaggi: 1) Bagnare le mani e chiudere il rubinetto (per risparmiare acqua), 2) Piuttosto, 3) Strofinare le mani insieme per almeno 20 secondi (possibilmente cantando Happy Birthday due volte), 4 ) Risciacquare e 5) Asciugare.

Mantenersi in salute, limitare il contatto fisico con gli altri e mantenere pulito l'ambiente farà molto per aiutare a fermare la diffusione di malattie e malattie in generale, non solo COVID-19.


Risposta 6:

Probabilmente no, ma starai molto peggio se contraerai entrambi contemporaneamente o uno poco dopo l'altro. (Forse mentre sei costretto a metterti in quarantena insieme a un gruppo di altri malati).

Quindi vai a prenderlo. Anche il vaccino antinfluenzale aiuterà gli altri a non morire, poiché verrà eliminata un'altra catena nel collegamento di trasmissione (con circa il 70% di efficacia).


Risposta 7:

Il vaccino contro la polmonite è contro l'infezione batterica

Streptococcus pneumoniae.

Né esso, né il vaccino antinfluenzale né nessun altro può impedirti di catturare il coronavirus. Sospetto fortemente che sia troppo tardi per qualsiasi tipo di intervento umano per impedire che il virus Wuhan diventi globale entro la metà di quest'anno. Se ti viene incontro, tu

volontà

prenderla.

Detto questo, infezione secondaria

con

Strep pneumoniae

potrebbe trasformare un'infezione lieve in complicata *. Potrebbe fare la differenza tra morte o guarigione, quindi la sua immunità aiuta a ridurre il rischio di almeno una complicazione potenzialmente fatale.

* Modifica: non sappiamo che la prima morte di nCoV al di fuori della Cina è stata causata dalla coinfezione da influenza B e

Strep pneumoniae.


Risposta 8:

Probabilmente no, ma non ho sentito diversamente

I medici sembrano riluttanti a raccomandare un buon servizio igienico come deterrente utile? - Perché?

Per quanto riguarda l'influenza.

contiene POISON DI MERCURIO e può causare più danni che benefici

Mi ha dato un CA # 6 ATAXIA e ora sono su una sedia a rotelle, a tempo pieno, con costante dolore alle braccia e alle dita.

Devo prendere la marijuana medica per il dolore

Il mercurio è anche una causa provata di AUTISM