Il vaccino antinfluenzale senior potenziato o un recente vaccino contro la polmonite riducono i sintomi o prevengono il coronavirus?


Risposta 1:

Assolutamente no. Quei vaccini sono abbinati ai virus che causano quelle malattie specifiche e non migliorano affatto le tue possibilità di evitare il covid-19.

Basta guardare il tasso di mortalità dei pazienti della casa di cura Evergreen. Quasi tutti questi pazienti avrebbero ricevuto quei vaccini lo scorso autunno e una grande percentuale di quei pazienti colpiti è già morta


Risposta 2:

Il vaccino antinfluenzale è specifico per diversi ceppi del virus dell'influenza. Il vaccino antinfluenzale senior potenziato ha una dose più forte di antigene. Il Pneumovax è specifico contro 20 alcuni sottotipi di pneumococco streptococco, che è la causa più comune di polmonite acquisita in comunità.

I vaccini agiscono identificando marcatori specifici su batteri o virus a cui il nostro sistema immunitario reagisce. Questi lavoratori sono specifici per ogni singolo batterio o virus. Il virus dell'influenza è completamente diverso da covid19 e non condividono gli stessi marker. Strep pneumococcus è un batterio e non un virus tutto e ancora una volta non condivide alcun marker con covid19.

Quindi l'approccio adottato è quello di identificare marcatori specifici sul patogeno bersaglio (covid19 in questo caso) e produrre un vaccino contenente questi lavoratori, di solito non contenenti virus o batteri vivi per evitare qualsiasi rischio di infezione. Occasionalmente sono stati usati virus indeboliti o attenuati per inoculare contro quelli molto più pericolosi

Ci vuole del tempo per identificare questi marcatori e più tempo per produrre quantità sufficienti per i test clinici, ancora più tempo per fare abbastanza test clinici per essere sicuri della sicurezza e dell'efficacia, quindi più tempo per produrre grandi quantità e quindi lo sforzo di diffondere il vaccino .


Risposta 3:

Sebbene a volte vi sia un'immunità crociata rara, per la maggior parte i vaccini sono specifici per i virus per i quali sono stati progettati per proteggere e non influenzano la reazione immunitaria a virus diversi. La cosa straordinaria del nostro sistema immunitario è che è così capace di reagire a antigeni specifici.


Risposta 4:

Non impediranno il coronavirus. Tuttavia aiutano con il disturbo specifico che sono stati progettati per il trattamento. Finora i pazienti che muoiono o hanno una reazione grave hanno anche altre infezioni respiratorie, quindi il sistema immunitario del paziente è sopraffatto dai molteplici attacchi, immunizzando contro l'influenza e / o la polmonite si riduce l'effetto che causeranno e che potrebbe essere il limite il tuo sistema immunitario ha bisogno.