Pensi che i medici abbiano già trovato la cura per il coronavirus e stanno ritardando in modo da poter vendere la medicina a un tasso più elevato a tutto il governo?


Risposta 1:

Grazie per A2A!

Comprendiamo il processo di sviluppo dei farmaci.

Un nuovo farmaco viene prima studiato in laboratorio. Se sembra promettente, è attentamente studiato nelle persone. Se le prove dimostrano che funziona bene e non causa troppi effetti collaterali, potrebbe essere concesso in licenza. Potresti sentire questo processo chiamato "dalla panchina al capezzale".

Non esiste un tempo tipico impiegato per testare e approvare un farmaco. Potrebbero essere necessari dai 10 ai 15 anni o più per completare tutto

3 fasi della sperimentazione clinica

s prima della fase di rilascio delle licenze. Ma questa volta varia molto.

Anche se il farmaco ottiene l'esonero dalla fase 3, deve sottoporsi a tutti gli studi preclinici nonché alle fasi 1 e 2 per dimostrare la sua sicurezza, se non l'efficacia. L'intero processo richiederà almeno 5 anni.

In caso di estensione dell'indicazione (un farmaco approvato per la stessa altra malattia efficace se il coronavirus), abbiamo bisogno solo di studi di fase 3 in un numero limitato di pazienti (considerando l'epidemia, se il farmaco ottiene l'approvazione accelerata), anche questo prenderà in giro 2 anni.

Spero di aver risposto alla tua domanda.

Saluti!