Le persone sviluppano immunità a una nuova infezione da virus come il coronavirus?


Risposta 1:

Di seguito è riportato un grafico di Reuters News, che confronta il Coronavirus, con SARS e MERS.

Sebbene il tasso di mortalità del Coronavirus sia molto più basso rispetto agli altri due, il tasso di infezione non ha paragoni, il Coronavirus è come un ferrari, rispetto a un volkswagon.

Ecco perché dovremmo essere (un po ') preoccupati, IMO.


Risposta 2:

Anche se non sono un epidemiologo, vorrei sottolineare alcune differenze tra influenza e COVID-19

  • Abbiamo un vaccino per l'influenza stagionale. Non per COVID-19
  • Disponiamo di farmaci specifici ed efficaci per il trattamento dell'influenza, in particolare Tamilfu. Niente per COVID-19
  • La maggior parte dei decessi per influenza stagionale derivano da polmonite batterica, per la quale abbiamo antibiotici. COVID-19 causa ARDS, che non sappiamo come trattare oltre alle misure di supporto.
  • L'influenza stagionale ha un tasso di mortalità di circa lo 0,1%. COVID-19 circa il 2-3% e molto altro senza un robusto sistema sanitario.
  • L'R-nulla per l'influenza stagionale è di circa 2, per COVID ovunque tra 2,3 e 4 (questa è una misura di quante persone ogni persona infetterà una volta che sono state infettate). Mentre il morbillo ha il massimo R-nulla, potremmo sottovalutare i COVID, poiché molte persone possono avere una malattia lieve e non essere identificate.
  • L'influenza stagionale è la diffusione di goccioline. Oltre alla diffusione delle goccioline, COVID-19 appare nei tamponi fecali e può essere trasmissibile attraverso la via fecale-orale, rendendo le navi da crociera e i loro buffet galleggianti piastre di Petri.
  • L'influenza stagionale uccide gli anziani e immunocompromessi. Mentre COVID-19 ha un tasso di mortalità più elevato negli anziani, stiamo vedendo morire anche persone più giovani e più sane.
  • COVID-19, come tutti i virus sembra mutare, il che significa che, come l'influenza stagionale, probabilmente non sarai immune al prossimo ciclo di infezione e potresti essere infettato su base annuale.
  • COVID-19 mostra segni di essere una malattia bifasica, con spargimento virale osservato in pazienti che si sono "ripresi". Questo è qualcosa che l'influenza stagionale non fa. L'idea di portatori asintomatici è abbastanza inquietante.

In sintesi, mentre COVID-19 potrebbe essere descritto come "l'influenza dall'inferno", non è certo un'influenza stagionale "lieve". Resta da vedere se diventa o meno un virus della comunità che è qui per restare, ma spero davvero che non lo sia. Se lo è, aspettati di perdere fino al 2-3% della popolazione.


Risposta 3:

Le persone sviluppano immunità a una nuova infezione da virus come il coronavirus?

se capisco correttamente la tua domanda, mi stai chiedendo se il recupero da un'infezione Covid-19 ti protegge da altri coronavirus. La risposta è no. Ogni coronavirisu (ogni virus di qualsiasi tipo) e ogni sua mutazione può causare una nuova infezione. Questo è il motivo per cui i vaccini antinfluenzali vengono ricostruiti ogni anno. I virus cambiano e l'immunità degli ultimi anni potrebbe non funzionare quest'anno.

Ogni nuova infezione da virus (o mutazione di un virus) stimola il sistema immunitario a produrre anticorpi contro quella particolare mutazione di quel virus. Ecco perché i ragazzi delle scuole hanno così tanti raffreddori. Il loro sistema immunitario deve costruire anticorpi contro ogni nuovo virus o mutazione che incontra.


Risposta 4:

Stiamo reagendo in modo eccessivo al romanzo virus Corona? A detta di tutti sembra essere una forma lieve di influenza (specialmente se sei giovane), quindi è solo qualcosa a cui svilupperemo l'immunità a tempo debito.

Il pubblico negli Stati Uniti potrebbe iniziare a farsi prendere dal panico. Questo potrebbe essere il risultato di una cattiva gestione della situazione da parte del governo fin dall'inizio. (1 marzo) stiamo iniziando a distribuire i kit di test. Il CDC non ha nemmeno tenuto informati i medici. Una migliore informazione aiuterà le persone a rimanere più calme.

Detto questo, se questo si diffonde come sembra e se il tasso di mortalità è come riportato, ciò potrebbe facilmente causare 3 o 4 milioni di morti negli Stati Uniti nei prossimi 2 anni. Questo è molte volte il numero di decessi per AIDS negli Stati Uniti.

Se uno è giovane e non si preoccupa davvero della mortalità, avrà un profondo impatto sull'economia.


Risposta 5:

SÌ.

Le persone che si sono riprese lo hanno fatto perché hanno sviluppato un'immunità sufficiente per combattere un'infezione conclamata.

Inoltre, alcune persone possono essere esposte a una dose così bassa del virus da sviluppare l'immunità prima che il virus abbia la possibilità di moltiplicarsi in un'infezione conclamata.

I virus mutano anche, in più direzioni, quindi mentre alcuni di questi virus possono essere ancora più pericolosi altri possono causare una malattia nulla o relativamente lieve ma sono abbastanza simili ai loro cugini pericolosi che le persone che infettano diventano almeno in parte immuni alle mutazioni più pericolose.


Risposta 6:

Sì, il nostro corpo ha un fantastico sistema immunitario, che quando è alimentato con la nutrizione naturale di cui ha bisogno e funziona con la sua efficienza al 100%, è in grado di gestire tutte le infezioni virali, il cancro e tutto il resto altro. Quando ci ammaliamo, è un segno che il nostro sistema immunitario NON funziona bene, potrebbe ridursi fino al 20% di efficienza, questo è facile da fare, mangiando la tipica dieta alimentare occidentale pesantemente promossa, ad alto contenuto di zuccheri, e Zero in Nutrients è così che ci ammaliamo. Rimaniamo sani, mangiando una dieta a base di piante nutrizionali e possiamo vivere una vita lunga e sana, senza malattie, non avendo mai visto un dottore o assumere droghe di QUALSIASI tipo. NON è Rocket Science, è il buon senso di base, che TUTTI possono fare.


Risposta 7:

L'impressione che sto ricevendo è che ci sono reazioni eccessive a lungo termine che affermano che gli eventi a distanza di molti mesi verranno annullati. Prevedere il futuro è abbastanza difficile, ma i titoli e il pensiero mostrano che hanno poca fiducia che una soluzione, attraverso il contenimento o la vaccinazione, sarà trovata da allora.

A breve termine probabilmente non c'è una reazione eccessiva fino a quando non siamo certi che sia contenuto e trattato al meglio delle conoscenze mediche che abbiamo nel trattamento di disturbi con sintomi simili. Naturalmente ci sono alcuni che probabilmente hanno preso precauzioni estreme proprio come fanno quando si verifica un disastro naturale (ad esempio, il panico acquista gli articoli essenziali e gli articoli consigliati dai negozi), ma fino a quando non ci sarà contenimento o vaccinazione disponibile, sono sicuro che hanno ragione a prendere un po ' corso di azione.