Il nuovo coronavirus potrebbe far ridurre il potere economico della Cina a quello della Russia moderna?


Risposta 1:

N-CoV potrebbe ridurre la potenza economica della Cina a quella dei moderni R

No.

La Russia deve affrontare un problema grave. Con quasi il doppio della superficie terrestre della Cina, dell'America o persino del mio Canada - e con gran parte delle sue ricchezze di risorse naturali intascate verso sud più vicino alla sua frontiera meridionale condivisa - e la sua unica risorsa più preziosa si trova lontano nel suo est - un continente dalla sua popolazione europea centri - vicino solo a Vladivostock. Quel tesoro è il Lago Baikal che contiene in una riserva quasi 1/5 di tutta l'acqua dolce liquida del mondo - ed è forse la più pulita del pianeta. Baikal, per esempio, è appena a nord di quel confine meridionale. Le dimensioni della Russia - la lunghezza delle sue frontiere meridionali e occidentali - e un incombente problema di esposizione di tutte le sue coste dell'Oceano Artico - rendono la logistica della difesa un incubo. La Federazione Russa deve la sua sopravvivenza al suo deterrente nucleare. La difesa convenzionale è resa leggermente meno faticosa dal bastione delle catene montuose su quel ventre meridionale e paludi che proteggono gran parte del nord-ovest. Sono queste difese naturali che rendono solida la difesa contro qualsiasi grande invasione della vecchia scuola. La minaccia nel ricco sud è di morbida invasione da parte dei nomadi. Tuttavia, è tutto ciò che la Russia può fare per stanziare circa $ 62 miliardi all'anno per la difesa. Dato che le nazioni dell'UE spendono quasi il 500% di quello all'anno, la Russia ringrazia per il suo deterrente nucleare. Con l'UE che spende $ 300 miliardi in armi e la Cina si avvicina a $ 200 miliardi (entrambi spendono a circa il 2% stimato che un paese dovrebbe investire in difesa e sicurezza - mentre la Russia spende più volte rispetto al PIL [n].) Non lo sono anche il factoring nella militanza roidal americana.

La Russia sta investendo quanto può permettersi e poi alcuni sulla difesa delle frontiere. I suoi vicini stanno spendendo a una frazione di tale rapporto - potrebbe, se necessario (o, secondo la Russia, desiderare) spingere la spesa militare UE + RPC a $ 1T all'anno.

Anche la Russia ha un problema di popolazione. Più del doppio della massa terrestre della Cina - con 1/10 della sua popolazione. E poi ci sono atteggiamenti razziali russi - e il timore che Madre Russia non sia, beh, russa se non riducono l'afflusso di immigrati. Anche se ogni donna russa in età fertile avesse un bambino all'anno per il futuro prevedibile - a parte l'enorme povertà e quindi la mortalità infantile sostenuta da tutti gli estranei della povertà - il boom del bambino non sarebbe arrivato in tempo per iniziare ad essere utile. La Russia è in difficoltà.

Non ci sono abbastanza russi né ci sarà abbastanza presto perché il mercato interno possa far fluttuare l'economia, comprese le enormi esigenze di difesa.

L'unico vantaggio della Russia è che ha un debito pubblico trascurabile in relazione al PIL. Anche in dollari.

Questo è un vantaggio che aumenta le probabilità della Russia di affrontare una "presa in consegna ostile".


Risposta 2:

La risposta è quasi certamente "no", la Cina ha dieci volte la popolazione russa e un reddito pro capite maggiore. Anche se l'economia cinese fosse quasi completamente collassata, avrebbe comunque un PNL più ampio.

Tuttavia, l'entità del danno economico dipenderà da un'enorme serie di incognite.

Il primo è se i cinesi possano sopprimere con successo l'epidemia. Sembra incredibilmente improbabile ma il tasso dell'epidemia si è stabilizzato invece di continuare a crescere esponenzialmente. Ciò suggerisce che potrebbero effettivamente tenere sotto controllo questa epidemia nei prossimi mesi. Sono più preoccupato se un paese come Singapore, che è più cosmopolita e meno propenso alla gestione totalitaria della popolazione, possa diventare l'epicentro di un focolaio globale secondario.

Il secondo è quello che sarà il danno duraturo dal virus. Grazie alla vigorosa risposta sanitaria della Cina, il tasso di mortalità è diminuito in modo significativo nelle ultime due settimane, ma il tasso di recupero (basso!) Riportato è preoccupante. Questo potrebbe essere semplicemente un artefatto di raccolta statica incompleta. Tuttavia…. se i pazienti impiegano settimane per guarire o un'alta percentuale ha un danno polmonare duraturo che potrebbe avere importanti conseguenze economiche, non solo per la Cina, ma per tutti i paesi colpiti.

Se la malattia si trasforma in una pandemia globale con una percentuale significativa di pazienti che soffrono di danni permanenti, le conseguenze economiche per la Cina saranno le preoccupazioni meno importanti del mondo.


Risposta 3:

Se segui il quadro economico in Cina, è già in calo, quindi questo sicuramente non aiuterà nella loro diapositiva. Ci sono grandi città che sembrano una città fantasma, la gente non compra altro che cibo nei negozi di alimentari, tutti gli altri negozi sono chiusi, fabbricano, chissà quanto durerà fino a quando non sarà pronto un vaccino, non importa se somministrato, quindi con i viaggi essere bandito, questo è più grave di quanto si sappia. Il potere del fattore paura non è noto su quanto lontano andrà a danneggiare l'economia. Ma non si ridurrà al livello della Russia.