La Thailandia potrebbe contenere un focolaio di coronavirus?


Risposta 1:

Nonostante sia il primo caso esportato del romanzo coronavirus (Corvid-19) dalla città di Wuhan, la Thailandia ha ancora sorprendentemente pochi casi. Meno di 40 casi confermati in laboratorio (al momento della stesura) e nessun decesso. Che ciò sia dovuto a protocolli di contenimento insufficienti o efficaci non potrei davvero dirlo.

I cittadini thailandesi che sono stati evacuati da Wuhan sono stati messi in quarantena all'arrivo, l'unico caso confermato da quel gruppo rimane isolato, il resto è stato autorizzato a tornare a casa dopo la quarantena di 14 giorni. Screening termico continuo negli aeroporti. Quindi se hai una temperatura elevata non stai entrando / uscendo dal paese per via aerea senza essere messo in quarantena per primo ...

Secondo alcuni, la Tailandia è il paese meglio attrezzato dell'Asia meridionale per contenere un potenziale focolaio, con strutture mediche private e governative all'avanguardia, un governo sostenuto dall'esercito che non esiterebbe a usare la legge marziale per colpire una quarantena se fosse necessario sorgere ...

C'è anche il tempo tailandese. I virus dell'influenza tendono a non sopravvivere a lungo se esposti a climi caldi / umidi, questo potrebbe spiegare perché non sembra diffondersi così tanto.

C'è anche la cultura, i thailandesi non vanno in giro a stringere la mano, abbracciarsi e baciarsi come saluti casuali. Quindi c'è meno contatto fisico quotidiano per aumentare il rischio di trasmettere il virus.


Risposta 2:

Ne dubito ... Le autorità tailandesi stanno facendo delle cose frammentarie, ma non molto altro che dirti di indossare una maschera e usare un disinfettante per le mani .. Di recente ho dovuto andare in un grande ospedale ed entrambi dovete avere una maschera e usa questo gel per le mani, oltre a ottenere uno screening termico prima di entrare, ma non è rigorosamente applicato ... ci saranno alcuni casi pop-up ma il movimento limitato dei cinesi è di grande aiuto .. nessuno è contento di ciò, è la stagione turistica cinese e centinaia di autobus turistici sono parcheggiati, gli hotel sono vuoti così come i negozi. I thailandesi preferirebbero fare soldi piuttosto che preoccuparsi della propria salute ...