Le persone possono sopravvivere naturalmente al coronavirus senza essere ricoverate in ospedale? In tal caso, quanto tempo impiegano a recuperare?


Risposta 1:

In media, sulla base di informazioni molto precoci, sembra che la possibilità di sopravvivenza sia migliore del 95%, fino al 99% in generale. Sembra che sia molto improbabile che l'infezione sia grave nei bambini, mentre gli "anziani" e gli infermi hanno molte più probabilità di avere un'infezione grave e rischiano la morte nella seconda settimana. In questo gruppo, la sopravvivenza è scesa all'85-95%. I numeri più ottimisti provengono dall'esperienza sudcoreana. Con le infezioni più comuni e più lievi, il recupero sembra richiedere circa 2 settimane dall'esordio dei sintomi, ma il periodo infettivo sembra iniziare molto prima dell'insorgenza dei sintomi e per quanto tempo può continuare dopo il recupero può essere variabile.

Lo scopo del ricovero in ospedale in molti casi è un migliore isolamento dalla comunità, ma la mia ipotesi è che forse un terzo dei pazienti che hanno davvero bisogno di un ricovero in ospedale muore. Se questa ipotesi è corretta, la probabilità complessiva di sopravvivenza senza ricovero in ospedale è del 91-97%, scendendo al 55-85% negli anziani ed essendo quasi il 100% nei bambini.

È probabile che queste risposte non siano accurate e che siano già obsolete, poiché è ancora molto presto per avere una solida conoscenza dei dettagli. Non è nemmeno chiaro perché la maggior parte delle persone non si ammali veramente di questo virus, mentre con alcune è catastrofica. La risposta può essere genetica o può essere correlata a un effetto protettivo di aver subito un recente "raffreddore comune" con uno degli altri, più comuni virus corona.


Risposta 2:

In realtà, in Germania al momento la maggior parte delle persone è risultata positiva al virus (circa 200 dei circa 260 casi registrati al momento) sviluppano solo sintomi molto lievi e non sono nemmeno ammessi negli ospedali. Vengono rimandati a casa per una quarantena di due settimane e basta. Naturalmente potrebbero chiedere aiuto e sarebbero ammessi se si sentissero peggio in qualsiasi momento, ma finora sono stati segnalati solo 4 casi che richiedono cure intensive sotto forma di respiratori o simili. Molto probabilmente tutti gli altri si riprendono bene senza cure mediche di alcun tipo. Gli altri casi ospedalizzati sono presenti principalmente per motivi di isolamento.

Nei pazienti che non sviluppano sintomi gravi (per lo più significano prendere la pneunomia), l'infezione sembra essere finita dopo circa 10 giorni, proprio come il comune raffreddore. C'è un po 'di insicurezza su quanto a lungo possono infettare altre persone. quindi vengono tenuti in quarantena un po 'più a lungo di così. In Germania, teoricamente devono essere liberi da febbre e sintomi per 2 giorni e ottenere due risultati negativi per il virus prima che possano uscire di nuovo, ma sono abbastanza sicuro che molte persone catturano il virus e non lo fanno mai saperlo.


Risposta 3:

Mappa di Coronavirus: tenere traccia della diffusione dell'epidemia

https://www.who.int/docs/default-source/coronaviruse/situation-reports/20200301-sitrep-41-covid-19.pdf?sfvrsn=6768306d_2

L'80% dei pazienti ha sintomi lievi. Il periodo di tempo in cui le persone vengono ricoverate in ospedale dipende dalle comorbilità del paziente se questo è ciò che si sta chiedendo.

Il coronavirus può anche persistere settimane dopo la persistenza dei sintomi e alcune persone hanno sintomi solo per alcuni giorni.


Risposta 4:

NESSUNA POSSIBILITÀ.

Se uno ha corona c'è la possibilità che le persone possano ottenerlo e tutti coloro che sono in contatto con lui devono essere messi in quarantena. Un ospedale Al Camino a Mountain View è stato chiuso perché è stata identificata una sola persona ma l'intero staff di circa 200 sono stati messi in quarantena poiché non avevano abbastanza precauzioni.