Le persone possono essere infettate dal coronavirus più di una volta o sviluppano immunità?


Risposta 1:

Si sospetta che la possibilità di reinfezione sia possibile, ma non confermata e considerata improbabile per lo stesso ceppo di SARS-CoV-2. Si ritiene che la ricaduta, non necessariamente la reinfezione, sia il caso. I virus respiratori, come la SARS e la MERS, ad esempio, subiscono un'immunità a breve termine al momento del recupero e sono stati rilevati e, in alcuni casi, raccolti anticorpi da pazienti con COVID-19 recuperati. Vi sono anche almeno due ceppi del virus (ceppi L e S) di cui siamo a conoscenza, quindi un paziente può riprendersi da un ceppo e contrarne un altro, facendo sembrare la loro riafflizione come una reinfezione. Esiste anche un'alta possibilità che i test siano imperfetti / incoerenti, e vi sono ampie prove di ciò, che può far sì che i test producano falsi negativi e falsi positivi, che annichiliscono qualsiasi senso di controllo sperimentale. Detto questo, gli anticorpi non sono sempre necessari per l'immunità (ad esempio il virus della stomatite vescicolare). Quello che sappiamo, in questo momento, è che non sappiamo molto, in questo momento.