Ci preoccupiamo troppo del coronavirus? È un prodotto dell'isteria di massa?


Risposta 1:

Non conosco nessuno che sia isterico! Sei isterico? Le persone sono preoccupate e non perché temono che cadano morti per questo virus, hanno paura di cosa accadrà se non riusciremo a rallentare il tasso di infezione.

Guarda, virus come questo si diffondono rapidamente e colpiscono molte persone molto rapidamente. Tutti non muoiono, la maggior parte delle persone starà bene se possiamo prenderci cura di loro, ma questa è un'infezione polmonare. Potremmo aver bisogno di procurargli un respiratore, dare loro ossigeno, dare loro liquidi per la loro febbre per fermare la chiusura dei loro reni, ecc. Sono sopravvissuti, ma avranno bisogno di sostegno. Soprattutto gli anziani.

Abbiamo solo così tanti letti d'ospedale e così tanti dottori e così tante infermiere. Se tutti si ammalano allo stesso tempo, inonderemo i nostri ospedali con troppe persone che dovremo allontanare i malati. Questo è ciò che sta accadendo in Italia in questo momento. Hanno finito i letti, i dottori e le infermiere e non c'è modo di aiutare alcune persone perché semplicemente non c'è spazio né respiratori e hanno esaurito i liquidi per via endovenosa.

Dovremo smettere di inviare ambulanze per prendere le persone, dovremo permettere alle persone di curare i malati come meglio possono nelle loro case e le persone moriranno! Il nostro unico modo per combattere questo è rallentare la diffusione del virus o dovremo affrontare un orrore che nessuno vuole.


Risposta 2:

Covid 19 è una pandemia globale. È in almeno 114 paesi, con 118.000 casi e 4.200 morti. [3/12/20 in Trumplandia, o 03/12/20 nel resto del mondo]

COVID-19: in grafici e mappe

È sicuro dire che il CDC americano è stato politicizzato e che le informazioni da esso ottenute possono essere prese con un granello politico di sale. Così ho citato al Jazeera.

I medici non possono fermare la diffusione ora che è fuori nel mondo, e semplicemente

Speranza

rallentarlo in modo che il sistema sanitario possa tenere il passo, mentre anche i suoi membri in prima linea stanno combattendo i loro casi.

Non esiste una cura, non esiste un vaccino. Può essere diffuso da persone che non mostrano sintomi. È in tutti i continenti popolati. L'Antartide sta semplicemente aspettando che sia il momento.

È un po 'più mortale dell'influenza, dal 3,4% allo 0,1% di mortalità per l'influenza. Alcuni direbbero che è un

lotto

più letale quando parli di decine o centinaia di milioni,

-o miliardi-

di casi.


Risposta 3:

Perché ogni leader del governo mondiale dovrebbe acconsentire a chiudere le loro intere economie, in alcuni casi con la forza e la prigione, per fermare una piccola malattia che non è nemmeno così grave come l'influenza e uccide davvero solo gli anziani che erano già nei loro ultimi tre respiri ?

Perché??

Ogni leader mondiale, organizzazione sanitaria, scienziato legittimo e matematico sulla terra è diventato loco?

C'è solo una risposta ragionevole, ed è che sanno qualcosa che o non sappiamo, non capiamo o ignoriamo volentieri.