Ci sono paesi in cui la diffusione del coronavirus sarebbe accelerata a causa dei loro modelli culturali di interazione?


Risposta 1:

Sì, poiché il romanzo coronoavirus n-CoV-19 può diffondersi attraverso il contatto diretto tra una persona e l'altra, così le persone che salutano le altre persone agitando le mani o le persone che pregano insieme possono diffondere il virus attraverso queste pratiche. In Iran la gente viene fermata per offrire la preghiera del venerdì insieme temporaneamente per evitare la diffusione del virus. Qui in Pakistan le persone negli uffici e negli istituti sono fermate dal stringere la mano, lavorare su computer condivisi senza guanti e anche la presenza biometrica è stata temporaneamente fermata. Quindi, sono le piccole cose che possono impedirci di contrarre il coronoavirus. E, dobbiamo fare tutto il possibile per evitare che si diffonda, sia esso un modello culturale o altro.


Risposta 2:

Solo i lontani, primitivi a cui pochi vanno. Quelle strane cerimonie molto enigmatiche in cui migliaia di suoi soggetti sono ridotti in schiavitù ai loro costumi. Usanze come le Olimpiadi, il Grand Prix, le partite di calcio, il calcio, la pallacanestro, questi sforzi primitivi li rendono obiettivi primari per il virus.