La Svizzera, l'Austria e la Germania sono ad alto rischio rispetto al coronavirus, data la loro stretta vicinanza con l'Italia?


Risposta 1:

Alcuni dei casi ora riportati in Germania possono essere fatti risalire a persone che sono state recentemente nel Nord Italia. È una destinazione piuttosto popolare per i turisti tedeschi e ci sono anche forti connessioni commerciali con città come Milano.

D'altra parte la Germania ha un numero costantemente crescente di casi in cui l'origine non può essere ricondotta a nessuna fonte esterna. Uno degli esperti che intervistano quotidianamente in tv ha dichiarato ieri che la Germania ha raggiunto un punto in cui è più probabile che un'infezione provenga da qualcuno all'interno del paese che dall'esterno. Un monitoraggio così esteso delle persone che arrivano da "paesi ad alto rischio" non ha più molto senso. Invece siamo stati proclamati noi stessi un paese ad alto rischio da paesi come Israele o Tailandia.

La mia ipotesi è che ciò accadrà praticamente in tutti gli altri paesi in futuro. Forse la vicinanza all'Italia (non solo geograficamente, ma anche politicamente ed economicamente ... non c'è quasi modo di monitorare i viaggi da e verso l'Italia, perché fa parte dell'UE. È come viaggiare da uno stato americano all'altro, in pratica) ha accelerato un po 'l'arrivo e la diffusione del coronavirus in Germania, ma sarebbe arrivato prima o poi comunque e ora sta solo facendo il suo corso.


Risposta 2:

Diversi paesi europei hanno annunciato i loro primi casi di coronavirus, tutti apparentemente legati al crescente scoppio in Italia.

Austria, Croazia, Grecia e Svizzera hanno riferito che i casi riguardavano persone che erano state in Italia, così come l'Algeria in Africa.

Il primo test del virus positivo è stato registrato in America Latina - un residente brasiliano è appena tornato dall'Italia.

L'Italia è diventata in questi giorni il paese più colpito d'Europa.

Le autorità hanno confermato più di 300 casi e 12 morti lì, il più recente residente in Lombardia di 70 anni che è morto dopo essere stato ricoverato in terapia intensiva a Parma. Il paese ha anche visto quattro bambini infetti

L'epidemia di coronavirus in Europa si diffonde dall'Italia