In mezzo a un rallentamento dell'economia e allo scoppio del coronavirus, quanto è fattibile la capacità della Cina di acquistare tutti i beni e servizi americani promessi nell'accordo commerciale? È corretto affermare che il calo dei prezzi agricoli non aiuterà la Cina a raggiungere tali obiettivi?


Risposta 1:

La parola obiettivi implica che l'obiettivo dell'accordo commerciale è quello di dare US $ 200 miliardi di dollari all'esportazione. Non è.

Articolo 6.2, punto 5 dell'accordo commerciale stipulato:

“Le Parti riconoscono che gli acquisti saranno effettuati

realizzato a prezzi di mercato basati su considerazioni commerciali e condizioni di mercato

, in particolare nel caso dei prodotti agricoli, può dettare i tempi degli acquisti entro un determinato anno. "

Articolo 7.6, punto 2 dell'accordo commerciale stipulato:

"Nel caso in cui una calamità naturale o altro evento imprevedibile al di fuori del controllo delle Parti ritardi una Parte dall'adempimento tempestivo dei propri obblighi ai sensi del presente Accordo, le Parti si consultano reciprocamente."

L'obiettivo non è un prezzo stabilito o una scadenza da rispettare. È un obiettivo guida e si afferma specificamente che le merci andranno in base al prezzo e alle esigenze del mercato cinese. E

se la situazione cambia, come dice l'accordo, le parti parleranno di nuovo

.

Anche il governo cinese ha già dichiarato che non effettuerà l'acquisto nell'ambito della politica centrale.

Quindi no, la Cina non sta firmando l'accordo, quindi gli Stati Uniti possono avere 200 miliardi di dollari, si è registrato per un commercio agricolo, perché si prevede che questi siano il volume approssimativo di merci che soddisfa il bisogno cinese e il volume del bene, quando stimato in questo momento, vale circa 200 miliardi di dollari.

Di conseguenza, se il prezzo dei beni agricoli diminuisce, la Cina importerà comunque il volume dei beni di cui ha bisogno e pagherà meno per il bene a causa del prezzo più basso.


Risposta 2:

Nella guerra commerciale. Devono inoltre essere rispettati i contratti a lungo termine per l'acquisto di cereali dal Brasile. e maiale dal Messico. Quindi sono tra accordi commerciali. Alcuni in America. Alcuni in America e Messico. La cosa strana era che il Messico vendeva loro carne di maiale a prezzi di mercato superiori. Come il mercato americano è stato bloccato. Quindi il Messico importava meno carne di maiale dagli Stati Uniti per sentire la domanda interna. Lo stesso vale per i polli. Mentre gli Stati Uniti stavano importando più noodles dal Messico. Commerci e contratti possono essere una cosa strana. Può avere subappaltatori. & Trump è il padrone dell'affare, come afferma. Questo è vero. Quindi ho potuto imparare alcuni trucchi dal maestro lì.